Questo sito contribuisce alla audience di

oculare

agg. e sm. [sec. XVII; latino tardo oculāris, da ocŭlus, occhio].

1) Agg., dell'occhio, proprio dell'occhio: globo oculare; bulbo oculare; annessi oculari; muscoli oculari, vedi occhio. Per estensione, testimone oculare, che attesta cose viste con i propri occhi.

2) Sm., sistema ottico avente la funzione di trasformare l'immagine reale data dall'obiettivo di uno strumento ottico in un'immagine virtuale visibile dall'osservatore. § La grandezza caratteristica dell'oculare è il suo ingrandimento visuale convenzionale. Dal punto di vista delle modalità di funzionamento, gli oculari si contraddistinguono in oculari positivi e oculari negativi, secondo che l'immagine data dall'obiettivo sia vista a fuoco quando cade prima o dopo la faccia d'entrata dell'oculare. La lente semplice d'ingrandimento può essere considerata un oculare positivo; un esempio di oculare negativo si ha nel cannocchiale di Galilei. I due oculari più elementari sono costituiti da una lente convergente o da una lente divergente; la lente convergente viene posta dopo l'immagine reale data dall'obiettivo, la quale coincide, o quasi, con il piano focale della lente; la lente divergente viene invece inserita prima che si formi l'immagine . Negli oculari positivi costituiti da doppietti, la lente anteriore, attraverso la quale penetra la luce, è anche detta lente di campo, la lente posteriore è detta lente dell'occhio. Si distingue tra oculari terrestri, od oculari invertitori, e oculari astronomici, secondo che l'immagine sia invertita o non invertita rispetto all'immagine che funge da oggetto; è, per esempio, invertitore l'oculare di Fraunhofer; sono oculari astronomici l'oculare di Huygens e l'oculare di Ramsden. Quest'ultimo è un oculare positivo formato da due lenti piano-convesse poste a distanza tale che f₁ : d : f₂=3 : 2 : 3, in cui f₁ e f₂ sono le distanze focali delle due lenti e d è la loro distanza. Anche l'oculare di Fraunhofer è formato da due lenti piano-convesse, ma poste a distanza tale che f₁ : d : f₂=1 : 1 : 1. § Sono detti oculare interferenziale e oculare a contrasto di fase gli oculari rispettivamente usati nel microscopio interferenziale e nel microscopio a contrasto di fase; sono detti oculare fotografico e oculare di proiezione gli oculari usati in microscopi con dispositivi fotografici e gli oculari usati in cinematografia microscopica. Per il micrometro oculare, vedi micrometro.

Media


Non sono presenti media correlati