Questo sito contribuisce alla audience di

omòlisi

sf. [da omo-+-lisi]. In chimica, rottura di un legame che si verifica in modo tale da lasciare su ciascuno dei due frammenti originati dalla scissione uno dei due elettroni che costituivano il legame. Si contrappone all'eterolisi. La rottura omolitica di un legame in una molecola produce generalmente due radicali. Tipico esempio di rottura omolitica di un legame è quella che avviene per effetto dell'azione della luce nelle reazioni fotochimiche.

Media


Non sono presenti media correlati