Questo sito contribuisce alla audience di

ospìzio

sm. [sec. XIV; dal latino hospitíum, da hospes-ítis, ospite]. Istituto che accoglie gente priva di mezzi di sussistenza, in particolare vecchi, infermi, bambini senza famiglia: ospizio di mendicità; ospizio per vecchi. Un tempo, casa di ricovero ove trovavano ospitalità viandanti, pellegrini e simili Ant., alloggio, asilo; rifugio, dimora: dare ospizio: “O tu che vieni al doloroso ospizio” (Dante). § Secondo la legislazione l'ospizio è un'istituzione pubblica di assistenza e beneficenza che ha come scopo il ricovero e la cura di persone bisognose, per lo più anziane. La disciplina giuridica dell'ente dipende tuttora dalla legge 17 luglio 1890, n. 6972; la competenza a legiferare in materia di “beneficenza pubblica e assistenza sanitaria e ospedaliera” è ora attribuita alle Regioni.

Media


Non sono presenti media correlati