Questo sito contribuisce alla audience di

pellagra

sf. [sec. XVIII; da pelle, sul modello di podagra]. Malattia da carenza di vitamina PP, ancora molto diffusa tra varie popolazioni di Asia, Africa e America Latina e un tempo anche in Italia, Austria, Romania, America Settentrionale, specie tra le popolazioni delle campagne che erano costrette all'uso prolungato di farina di mais. È caratterizzata da eritema pruriginoso a carico della cute e delle mucose (bocca e lingua soprattutto), da disturbi dell'apparato digerente e da alterazioni a carico del sistema nervoso centrale, che interessano le funzioni motorie, sensitive e la sfera psichica (demenza). Questi fenomeni regrediscono per effetto della somministrazione di nicotinammide o di suoi precursori metabolici (acido nicotinico, triptofano).