Questo sito contribuisce alla audience di

pinyin

sistema adottato ufficialmente dalla Repubblica Popolare Cinese nel 1958 per la “romanizzazione” dei suoni. Era stato accolto fin dal 1931 nell'Unione Sovietica estremo-orientale donde, quattro anni più tardi, passò nella Cina comunista del Nord-Ovest, mentre il Kuomintang continuò a ignorarlo. Nel 1952 uno speciale comitato cinese ne vagliò tutti gli aspetti e nel 1958 fu definitivamente assunto come unico sistema di trascrizione dei suoni cinesi. Parte dei sinologi occidentali continua tuttavia a usare il sistema Wade-Giles a causa della sua passata larga diffusione, di cui vari importanti testi (come i dizionari della lingua cinese) sono testimonianza. Il pinyin ha lo scopo di promuovere l'unificazione dei suoni e, quindi, della lingua in tutto il territorio nazionale cinese (minoranze nazionali escluse), sulla base della lingua di Pechino.

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->