Questo sito contribuisce alla audience di

pixel

s. inglese [da pic(ture) el(ement), elemento di immagine], usato in italiano come sm. In elettronica, è il componente elementare di una immagine che appare su uno schermo video. La quantità di pixel per unità di superficie di un monitor è indice della fedeltà di riproduzione delle immagini: più i pixel sono numerosi, più dettagliati risultano i caratteri e i grafici che il video può riprodurre. La gestione dei pixel di uno schermo video è demandata alla scheda grafica installata sul calcolatore cui è collegato il video. Queste schede (come la SVGA per il personal computer), che si sono evolute a partire dagli anni Ottanta, hanno permesso la gestione di milioni di pixel, con milioni di diverse possibili colorazioni. Esse operano sul refresh dello schermo, cioè sulla rigenerazione del colore di ogni pixel, con una frequenza tale che l'occhio umano non può percepire discontinuità. Le schede sono gestite mediante software particolari che operano su processori dedicati, liberando quello principale di un sistema di calcolo dall'esigenza di gestire i refresh dello schermo.