Questo sito contribuisce alla audience di

promoveatur ut amoveatur

espressione latina (propr., sia promosso, affinché sia rimosso). Sintetizza una pratica della pubblica amministrazione (e talora anche privata): quando un personaggio non è gradito o costituisce un ostacolo al buon funzionamento dell'attività che dirige, viene promosso a un grado superiore: un modo elegante ma costoso per aggirare l'ostacolo, non raccomandabile per i casi d'inefficienza organizzativa od operativa.