Questo sito contribuisce alla audience di

reazióne (aeronautica)

trazione (o spinta) fornita dai diversi tipi di propulsori impiegati e ottenuta come reazione esercitata sugli stessi, e da questi trasmessa all'aeromobile, dalla massa gassosa accelerata in senso contrario al moto. Pur non sussistendo perciò una differenza di principio tra la propulsione a elica e quella comunemente definita “a reazione”, vengono considerati propulsori a reazione solo quelli a reazione diretta, detti anche propulsori a getto, nei quali la spinta è fornita dai gas espulsi dal propulsore, cioè l'endoreattore (o razzo), in cui la massa gassosa eiettata (accelerata) è costituita dai prodotti della reazione dei propellenti, e i vari esoreattori (autoreattori, motoreattori, pulsoreattori, turboreattori), in cui i gas espulsi sono costituiti anche da aria captata all'ambiente e, almeno in parte, utilizzata come comburente.

Media


Non sono presenti media correlati