Questo sito contribuisce alla audience di

retrotèrra

sm. inv. [sec. XX; retro-+terra].

1) Il territorio che in senso politico o, più spesso, economico-commerciale gravita verso un porto o comunque una determinata zona costiera: il retroterra ligure; il retroterra del porto di Napoli.

2) In geologia, regione situata in margine a un orogene, dal lato opposto a quello verso cui si è propagata l'orogenesi e verso cui sono quindi rivolte le strutture della catena montuosa.

3) Fig., l'insieme di interessi, esperienze, cognizioni e simili che stanno alla base o alle origini di un'attività pratica o culturale: un romanzo dal vasto retroterra letterario.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti