Questo sito contribuisce alla audience di

rivellino o revellino

sm. [sec. XV; forse da riva nel senso 3]. Opera muraria con pianta a mezza luna o poligonale, per lo più triangolare con il vertice rivolto verso l'esterno, posta davanti agli ingressi dei castelli e delle fortificazioni (generalmente al di là del fossato) come difesa avanzata atta a ritardare l'attacco nemico. Elemento strutturalmente molto semplice nei castelli medievali, assunse maggior importanza e autonomia nel Quattrocento, fino a divenire una piccola fortezza (rocca di Soncino, fortezza di Sarzanello a Sarzana).

Media


Non sono presenti media correlati