Questo sito contribuisce alla audience di

rublo

sm. [sec. XVIII; dal russo rubl', propr., ritaglio (d'argento)]. Unità monetaria della Russia e della Bielorussia (rublo bielorusso), divisa in 100 copechi. Apparso nel sec. XIV sotto forma di lingotto d'argento, il rublo fu coniato per la prima volta come moneta d'argento nel 1704 da Pietro il Grande. Il suo valore variò grandemente. Nel 1825 sotto Nicola I furono coniati pezzi da 12, 6, 3 rubli in platino.

Media


Non sono presenti media correlati