Questo sito contribuisce alla audience di

sèsto²

sm. [sec. XIV; da sesto1].

1) Nell'arco architettonico, il rapporto tra la freccia e la metà della corda. Quando il rapporto è uguale a uno, l'arco si dice a tutto sesto; se è superiore, a sesto rialzato; se è inferiore, a sesto ribassato. Il termine viene comunemente usato anche per indicare la curvatura dell'intradosso dell'arco: arco a sesto acuto.

2) Anticamente, compasso.

3) Disposizione regolare di qualche cosa, ordine, assetto, anche fig.: mettere in sesto una stanza, i propri affari; nella loc., essere fuori di sesto, essere in disordine; fig., sentirsi a disagio.