Questo sito contribuisce alla audience di

séno²

sm. [sec. XVI; dal latino medievale sinus, calco dell'arabo giaib, seno1, a sua volta erronea interpretazione semantica del sanscrito jīva, corda].

1) In ottica, per la condizione dei seni, o condizione di Abbe, v. Abbe, Ernst.

2) In trigonometria, funzione di angolo o di arco (simbolo sin o sen) definita come il rapporto sin α=a/c in cui α è l'angolo compreso tra il cateto b e l'ipotenusa c di un qualsiasi triangolo rettangoloIl seno di un angolo viene preso con lo stesso segno attribuito all'angolo.

3) In analisi matematica, seno dell'amplitudine, lo stesso di senamplitudine; seno iperbolico (simbolo sh), funzione iperbolica definita dall'espressione sh .4) In matematica, si dice seno integrale, o integralseno (simbolo si), la funzione

non integrabile elementarmente, ma sviluppabile in serie di potenze:

Teorema dei seni

In un qualsiasi triangolo i lati sono proporzionali ai seni degli angoli opposti.

Media


Non sono presenti media correlati