Questo sito contribuisce alla audience di

sìma (architettura)

sf. [sec. XV; dal latino sima]. Cornice terminale degli edifici di età classica, in particolare dei templi greci. Aveva per lo più un profilo concavo, aggettante e poteva essere di terracotta dipinta, come in molti templi arcaici, oppure di pietra o marmo. La decorazione, dipinta o anche a rilievo, consisteva in motivi fitomorfi o geometrici. Nella sima erano di solito inseriti i doccioni per lo scarico dell'acqua piovana.

Media


Non sono presenti media correlati