Questo sito contribuisce alla audience di

sigmoidectomìa

sf. [da (colon) sigmoideo+greco ektome, resezione]. Rimozione chirurgica del colon sigmoideo che viene eseguita nei casi di perforazione diverticolare, di volvolo del sigma, di dolicosigma e megasigma con limitazione funzionale, e in tutte quelle situazioni in cui i polipi non possono essere asportati endoscopicamente a causa delle loro eccessive dimensioni o perché, pur rimossi per via endoscopica, hanno evidenziato una degenerazione carcinomatosa alla sede di impianto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti