Questo sito contribuisce alla audience di

teodicèa

sf. [dal tedesco Theodizee, dal greco theós, dio+díkē, giustizia]. Secondo G. Leibniz, la “dottrina del diritto e della giustizia di Dio” in particolare per quanto riguarda il suo rapporto e la sua apparente contraddizione con il male. Con V. Cousin invece assunse il suo significato attuale di “indagine filosofica su Dio”, comprensiva di tutto lo sforzo razionale dell'uomo per dimostrare l'esistenza di Dio e la non contraddittorietà di quanto appartiene alla sua essenza. È detta anche “propedeutica” alla teologia.

Media


Non sono presenti media correlati