Questo sito contribuisce alla audience di

vacùolo

sm. [sec. XX; dal latino vacŭus, vuoto, vacuo]. Formazione cavitaria del citoplasma delimitata da una sottile membrana; si distinguono principalmente vacuoli digestivi e vacuoli pulsanti; i primi si formano intorno a parti di cibo assunto per fagocitosi o per pinocitosi e contengono, oltre ai materiali alimentari, enzimi digestivi e altre sostanze chimiche; i secondi sono organuli osmoregolatori particolarmente diffusi nei protozoi di acqua dolce, nei quali si formano e si svuotano periodicamente (pulsazione), costituendo una via di eliminazione continua dell'acqua in eccesso. I vacuoli delle cellule vegetali hanno probabilmente funzioni diverse da quelli delle cellule animali.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->