Questo sito contribuisce alla audience di

varietà (spettacolo)

sm. inv. [sec. XX; dal francese variété]. Spettacolo di arte varia costituito da numeri e attrazioni che si susseguono senza un filo conduttore. Affermatosi dapprima come evoluzione di altre forme di spettacolo (café-chantant o café-concert, burlette, spettacoli circensi ecc.), acquistò una propria completa autonomia verso la metà del sec. XIX, quando venne rappresentato in teatro. In decadenza già all'inizio del sec. XX, fra le due guerre è stato assorbito da altre forme di spettacolo (rivista, avanspettacolo, night club ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati