Questo sito contribuisce alla audience di

voltapiètre

sm. inv. [sec. XIX; dall'impt. di voltare+pietra]. Uccello (Arenaria interpres) della famiglia dei Caradridi, lungo poco più di 20 cm, dal corpo piuttosto robusto ma elegante e un piumaggio che in estate, in corrispondenza del dorso, appare di color ruggine, mentre in inverno diviene bruno opaco. Caratteristici il colore nero del becco e arancione delle zampe e le macchie nere che si osservano in estate sulla faccia. Nidificante nelle regioni periartiche, è presente, come migratore, anche in italia. Simile è il voltapietre nero (Arenaria melanocephala), dal piumaggio quasi completamente nero, diffuso nelle estreme regioni settentrionali del Nordamerica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti