rilièvo (arte)

tecnica scultorea intesa a ottenere effetti vicini a quelli della pittura. La lastra di pietra, marmo o metallo viene trattata secondo diverse gradazioni di risalto delle figure dal fondo, in relazione agli effetti che si vogliono ottenere;si distinguono perciò il bassorilievo (che può giungere fino alla resa sostanzialmente pittorica dello schiacciato), l'altorilievo, il mezzorilievo (in questo caso le figure sporgono dal piano di fondo per la metà del proprio spessore). Largamente presente in ambiente greco (fregi, metope, stele funerarie), il rilievo ebbe la più ampia diffusione presso i Romani, particolarmente il rilievo storico, documentato per tutta l'età imperiale (arco di Tito, colonna di Traiano). Nell'arte paleocristiana e in quella medievale il rilievo fu la tecnica scultorea preferita.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora