ciascuno

agg. indef. [f. -a; solo sing.; si tronca davanti ai nomi maschili comincianti per vocale o consonante che non sia s impura, gn, ps, x, z: ciascun uomo, ciascun cavallo; ciascuno scolaro, ciascuno zio; si elide dinanzi ai nomi f. comincianti per vocale: ciascun’amica, ciascun’eroina] con riferimento a una totalità di persone o cose, ne indica ogni singolo individuo o elemento; equivale a ogni: ciascuna copia deve essere firmata; a ciascun visitatore fu dato un omaggio ¨ pron. indef. [f. -a; solo sing.; si tronca davanti a consonante solo in usi lett.] ogni persona, ognuno: ciascuno è responsabile delle proprie azioni | seguito da un partitivo: ciascuno di voi, dei presenti | nell’uso ant., e anche oggi nell’uso fam., può concordare col v. al pl.: ciascuno di loro erano grandi astrologhi e negromanti (G. VILLANI); prendiamo ciascuno le nostre cose | con valore distributivo (anche preceduto da per): ci diedero un libro (per) ciascuno

Lat. quisque (volg. * cisque) unus.

Nota d'uso

· L’aggettivo ciascuno al femminile singolare può avere elisione (ciascun’, con l’apostrofo) davanti a parole che cominciano per vocale (ciascun’altra); al maschile singolare subisce troncamento (ciascun, senza apostrofo) davanti a parole che cominciano per vocale o per semiconsonante o per consonante che non sia gn, ps, x, z e s + consonante (ciascun uovo, ciascun abito, ciascun libro, ma invece ciascuno straccio, ciascuno psichiatra). Il pronome ciascuno si trova troncato davanti a consonante solo in usi letterari (ciascun con lumi accesi intorno corre, scrisse M.M. Boiardo).

Rubrica sinonimi

agg. indef. Sin. ciascheduno, ogni, tutti ¨ pron. indef. Sin. ciascheduno, ognuno, tutti.

Approfondisci

Dizionario Italiano