Questo sito contribuisce alla audience di

Ànima buòna di Seciuan, L'-

(Der gute Mensch von Sezuan), dramma di Bertolt Brecht scritto intorno al 1939 e presentato allo Schauspielhaus di Zurigo il 4 febbraio 1943. Pessimistica parabola sull'impossibilità della bontà di esprimersi senza per questo venir meno in una società indurita dalla lotta per la vita, il dramma si incentra sullo sdoppiamento di Shen-Te, prostituta del villaggio cinese di Seciuan, in due personalità: una restando se stessa, anima buona e generosa di aiuti da quando tre dei le hanno dato improvvisa ricchezza, l'altra assumendo l'identità di un presunto cugino spietato e calcolatore. Dell'opera, che fu ripresa nel 1952 a Francoforte e nel 1953-54 da R. Planchon in Francia, si ebbe un'edizione del Berliner Ensemble nel 1957; l'anno seguente fu portata in Italia da G. Strehler per il Piccolo Teatro di Milano.

Media


Non sono presenti media correlati