Questo sito contribuisce alla audience di

Ànite di Tegèa

(greco Anýtē; latino An), poetessa greca (sec. IV-III a. C.). È nota per una ventina di epigrammi in lingua dorica contenuti nell'Antologia palatina. Alcuni consistono in epitaffi per piccoli animali, un'invenzione poetica che si deve ad Anite e che ebbe in seguito grande fortuna; altri sono descrizioni di paesaggi bucolici.

Media


Non sono presenti media correlati