Questo sito contribuisce alla audience di

Àquila e Priscilla

personaggi biblici di cui si parla nel libro neotestamentario degli Atti (capitolo 18) e nelle lettere paoline. Aquila era un giudeo del Ponto, residente a Roma con la moglie Priscilla (o Prisca); era fuggito a Corinto per evitare le persecuzioni antiebraiche. Convertitisi, Aquila e Priscilla collaborarono con Paolo e a loro si deve la conversione di Apollo.

Collegamenti