Questo sito contribuisce alla audience di

Àrchia, Àulo Licìnio

(latino Aulus Liciníus Archías), poeta greco (n. Antiochia sec. I a. C.). Si stabilì a Roma nel 102 a. C.; in una celebre orazione (Pro Archia, 62 a. C.) Cicerone ne difese il diritto di cittadinanza, pronunziando un alto elogio della poesia. I suoi poemi sulle guerre contro i Cimbri e contro Mitridate non ci sono pervenuti.

Collegamenti