Questo sito contribuisce alla audience di

Óconaire, Padraic

narratore irlandese (Galway 1881-Dublino 1928). S'ispirò alla vita e all'anima della terra natia nei volumi di racconti in gaelico, dove un crudo realismo è appena attenuato da un sottile senso umoristico: An chéad chloch (1914; La prima pietra), Siol Eabha (1922; Figli di Eva), ecc. Molto noto è anche An Craun Geagach (1919; L'albero ramoso), dove Oconaire racconta dei suoi vagabondaggi in groppa a un asinello.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti