Questo sito contribuisce alla audience di

Āgama (religione)

(sanscrito, ciò che è tramandato), termine originariamente applicato all'insieme dei Veda e successivamente sinonimo di tutto ciò che viene tramandato oralmente. Il termine è passato poi a significare un insieme di testi e di pratiche religiose applicabili a divinità diverse, le cui dottrine sono spesso in contrasto con l'ortodossia vedica, che per differenziarsene ha assunto l'appellativo di Nigama, o vedico puro. I principali Āgama śivaiti sono 28, redatti secondo il sistema di domanda e risposta tra Śiva e sua moglie Pārvatī. I śakta ne contano ufficialmente 77, includendoli tuttavia tra i Tantra, assai più numerosi. Le scritture viṣṇuite o saṁhitā sono invece di Śāndilya (sec. I) e della sua scuola Pancarātra: a differenza della letteratura viṣṇuita tradizionale tradiscono una notevole componente esoterica di derivazione tantrica.

Media


Non sono presenti media correlati