Questo sito contribuisce alla audience di

Čop, Matija

letterato sloveno (Žirovnica 1797-Tomačevo, Lubiana, 1835). Ebbe una larga cultura filologica e letteraria ed esercitò un decisivo influsso sul poeta F. Prešéren. Ardente sostenitore del romanticismo, propugnò una poesia nazionale non solo nella lingua, ma anche nello spirito. Sostenne pertanto la prima rivista letteraria slovena, Kranjska Čbelica, e intervenne con successo nella polemica sulla riforma dell'alfabeto, scontrandosi col filologo J. Kopitar. Per la Storia della letteratura slava meridionale di Šafařik scrisse una fondamentale rassegna della letteratura slovena.

Media


Non sono presenti media correlati