Questo sito contribuisce alla audience di

ʽĀflaq, Michel

uomo politico siriano (Hama 1910-Parigi 1989). Dopo aver studiato a Parigi insegnò presso il liceo di Damasco. Nel 1942 fondò il Partito della Rinascita Araba, che si fuse poi, nel 1952, con il Partito socialista arabo di Akram el-Ḥaurānī, dando luogo al Baʽṯ. Ministro dell'Istruzione nel gabinetto Hāshim al-Atāsī (1949), diresse il partito come presidente o segretario generale fino al 1965. Nel 1966, dopo il colpo di Stato dell'ala sinistra del Baʽṯ, fu arrestato ed espulso dal partito; continuò tuttavia a godere prestigio in Iraq presso l'ala destra del Baʽṯ, al potere dal 1968. Nel 1970 manifestò il suo dissenso per il mancato appoggio iracheno alla resistenza palestinese durante la repressione attuata dal re Ḥusayn di Giordania, allontanandosi dall'Iraq in volontario esilio.

Media


Non sono presenti media correlati