Questo sito contribuisce alla audience di

ANZUS

(acronimo di Australia, New Zealand, United States), organizzazione di mutua garanzia contro atti di aggressione nel Pacifico, istituita fra Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti con il patto firmato a San Francisco il 1º settembre 1951 ed entrato in vigore il 29 aprile 1952. Organo esecutivo è il Consiglio che, composto dai ministri degli Esteri (o loro sostituti) degli Stati membri, si riunisce annualmente e in caso di emergenza. È coadiuvato da un Comitato di rappresentanti militari. L'importanza dell'ANZUS, paragonabile come finalità alla NATO, benché l'impegno di mutua assistenza in caso di aggressione non sia automatico, è decresciuta in seguito alla costituzione della SEATO Dal 1984 si è verificato il parziale disimpegno della Nuova Zelanda, a causa del rifiuto opposto dal suo governo all'approdo di navi statunitensi con armamento nucleare; avendo gli Stati Uniti successivamente sospeso la propria cooperazione militare con tale Stato (1986), i precedenti rapporti all'interno dell'Alleanza sono ormai mantenuti dalla sola Australia, che intrattiene relazioni bilaterali con entrambi i Paesi membri.

Media


Non sono presenti media correlati