Questo sito contribuisce alla audience di

Abukir o Abu Qîr

baia del Mediterraneo sudorientale nella costa egiziana, a NE di Alessandria; è limitata a W da un promontorio su cui sorge il villaggio omonimo.

Battaglia di Abukir

Ebbe luogo il 1º agosto 1798 nella rada di Abukir tra la flotta francese, che aveva trasportato la spedizione di Napoleone in Egitto, e quella inglese, al comando di Nelson. Gli Inglesi, sfruttando una tattica navale basata sulla rapidità di manovra e sulla concentrazione del fuoco, distrussero la flotta francese legata ai tradizionali schemi di confronto diretto e coraggio personale. Ancorate nella rada e disposte su un'unica fila, le navi francesi furono sorprese dai vascelli di Nelson che vennero rapidamente a disporsi sui due fianchi della prima metà della flotta napoleonica, che si trovò così tra due fuochi prima che le altre navi potessero intervenire. La sconfitta ebbe ripercussioni fatali per Napoleone che, privo di flotta e rimasto prigioniero delle sue conquiste, dovette fronteggiare, nell'ambito dell'offensiva scatenata dalla seconda coalizione, l'esercito turco trasportato da Nelson nella rada di Abukir. Bonaparte travolse l'esercito nemico e conquistò il forte di Abukir (luglio 1799), ma la mancanza di una flotta aveva compromesso la spedizione francese e nel marzo del 1801 Abukir fu riconquistata dagli Inglesi.

Media


Non sono presenti media correlati