Questo sito contribuisce alla audience di

Achab

(Aḥ'āb), re d'Israele dall'869 all'850 a. C. Subì l'ostilità dell'ambiente religioso per aver introdotto, sotto l'influenza della moglie Gezabele, i culti fenici di Baal e Astarte per cui perseguitò i profeti Elia ed Eliseo. Il suo regno fu dominato dalla lotta contro Benadad re di Damasco, tradizionale nemico di Israele; sconfittolo due volte ne divenne poi alleato di fronte al comune pericolo portato dal re assiro Salmanassar III. Riaffiorata l'ostilità, i due re si scontrarono e Achab fu sconfitto e ucciso.

Media


Non sono presenti media correlati