Questo sito contribuisce alla audience di

Adalbèrto I (marchese di Toscana)

marchese di Toscana (m. dopo l'884). All'atto dell'investitura (847) dominava anche sulla Liguria e la Corsica. Messo imperiale a Roma, tentò di sostituire l'antipapa Anastasio a Benedetto III (855). Parteggiò per i Carolingi di Germania e, col cognato Lamberto di Spoleto, assediò Roma e il papa Giovanni VIII che furono liberati per intervento di Carlomanno (878). Successivamente, rappacificatosi con la Chiesa, fu nominato da Carlo III il Grosso difensore del Patrimonio di S. Pietro.

Media


Non sono presenti media correlati