Questo sito contribuisce alla audience di

Adaloaldo

re dei Longobardi (Monza 602-626). Figlio di Agilulfo e di Teodolinda, fu il primo re battezzato ed educato nella religione cristiana. Regnò dal 615 sotto la tutela della madre; la sua politica filoromana provocò la reazione dei duchi ariani, capeggiati da Arioaldo, che lo deposero, lo imprigionarono e lo soppressero malgrado l'intervento del pontefice Onorio I e dell'esarca Isacco.

Media


Non sono presenti media correlati