Questo sito contribuisce alla audience di

Onòrio I

papa (m. 638). Di nobile famiglia campana, succedette a Bonifacio V nel 625. Pose fine, con l'aiuto dell'imperatore Eraclio, allo scisma di Aquileia (questione dei Tre Capitoli). Onorio I è noto soprattutto per le lunghe controversie sorte intorno a due sue lettere (633 e 634) a Sergio, patriarca di Costantinopoli e fautore dei monoteliti, scritte in difesa delle due volontà in Cristo, e che, a causa della loro terminologia ambigua, furono condannate come eretiche dal III Concilio ecumenico di Costantinopoli (680-681).

Media


Non sono presenti media correlati