Questo sito contribuisce alla audience di

Adami, Giusèppe

commediografo e librettista italiano (Verona 1878-Milano 1946). Autore fecondo e fortunato di una quarantina di commedie comico-sentimentali, di cui alcune in dialetto veneto, legò il suo nome a due grossi successi, Felicita Colombo (1935) e Nonna Felicita (1936), tipiche espressioni di un teatro facile, se pur non privo di garbo, e ottimisticamente borghese. Per Puccini scrisse i libretti de La rondine, de Il tabarro e, con Renato Simoni, di Turandot.

Media


Non sono presenti media correlati