Questo sito contribuisce alla audience di

Ahtisaari, Martti

diplomatico e uomo politico finlandese (Vyborg, Russia, 1937). Socialdemocratico, ha ricoperto importanti incarichi internazionali come quello di osservatore dell'ONU durante la fase di transizione che ha portato la Namibia all'indipendenza (1989-90) e di membro dello staff per la trattativa di pace nell'ex Iugoslavia (1993). Nel 1994 si è presentato alle prime elezioni dirette per la presidenza della Repubblica con un programma impostato essenzialmente sulla lotta alla disoccupazione e l'ingresso del suo Paese nell'Unione Europea e come candidato del Partito Socialdemocratico. Risultato vincitore, Ahtisaari si è insediato nel marzo 1994 e il 1° gennaio 1995, dopo un referendum confermato da un voto largamente maggioritario in Parlamento, la Finlandia è entrata a tutti gli effetti nell'Unione Europea. Fino al 2000, anno che lasciò la presidente fu promotore di importanti incontri diplomatici tra cui quello tra B. Clinton e B. Elcin (1997) per l'allargamento della NATO e quello del 1999 per porre fine alla guerra in Kosovo. Nel 2008 è stato insignito del premio Nobel per la pace per "per i suoi importanti sforzi, in molti continenti e per più di tre decenni, a risolvere i conflitti internazionali".

Media


Non sono presenti media correlati