Questo sito contribuisce alla audience di

Alàstore

(greco Alástōr-oros), nome con cui nelle credenze popolari e nelle tragedie greche, specie in Eschilo, era indicato uno spirito della vendetta o del male. Nell'omonimo poemetto pubblicato da P. B. Shelley nel 1816, tragedia dell'idealista che invano cerca nella realtà l'attuazione dei suoi sogni, personifica la solitudine.

Media


Non sono presenti media correlati