Questo sito contribuisce alla audience di

Alberico da Barbiano

capitano di ventura (Barbiano ca. 1348-Città della Pieve 1409). Formatosi alla scuola di Giovanni Acuto (a Faenza nel 1376), creò la compagnia di San Giorgio, tutta italiana, che riportò una netta vittoria a Marino (1379) per Urbano VI contro Roberto di Ginevra, l'antipapa Clemente VII. Conquistò il Regno di Napoli per Carlo III di Durazzo e lo difese per conto del giovane Ladislao, suo successore. A Casalecchio (1402) riportò la sua più bella vittoria combattendo per Gian Galeazzo Visconti contro Giovanno I Bentivoglio, da lui ucciso. Morì al servizio del re di Napoli, impegnato nella lotta con Firenze.

Media


Non sono presenti media correlati