Questo sito contribuisce alla audience di

Alessandro VII

papa (Siena 1599-Roma 1667). Al secolo Fabio Chigi, rivestì diverse cariche come inquisitore di Malta, nunzio a Colonia, delegato al Congresso per la pace di Münster (1644-48) e segretario di Stato. Eletto pontefice nel 1655, combatté il giansenismo in Francia e in Olanda condannando nelle cinque proposizioni tratte dall'Augustinus di Giansenio. Ebbe difficili relazioni con la Francia di Luigi XIV e dette gli onori dell'altare a S. Francesco di Sales e a S. Tommaso da Villanova. Mecenate munifico, fu garbato poeta latino, promotore della Biblioteca Chigiana e fondatore di quella che da lui prese nome; inoltre, abbellì Roma di nuovi stupendi monumenti: il colonnato di Bernini a piazza S. Pietro, l'altare della stessa basilica, le chiese di S. Maria in Monte Santo e di S. Maria dei Miracoli, la Sala Ducale in Vaticano, l'obelisco in piazza della Minerva.

Media

Alessandro VII