Questo sito contribuisce alla audience di

Amerling, Friedrich von-

pittore tedesco (Vienna 1803-1887). Formatosi all'Accademia di Vienna, lavorò a Londra con T. Lawrence e a Parigi con H. Vernet. Tornato a Vienna nel 1828, divenne il ritrattista più apprezzato del periodo Biedermeier, ricercato dall'aristocrazia e dalla ricca borghesia. L'estrema cura nel dettaglio (quale si rivela, per esempio, nell'Imperatore Francesco I e in Rudolf Althaber con i suoi figli, 1837) non gli impedì di ottenere risultati di valore, ricchi di poesia, come nello struggente ritratto del figlio: Fritz sul letto di morte (1850; Vienna, Historisches Museum). Amerling, che dipinse più di un migliaio di opere, fu però praticamemte dimenticato a Vienna durante l'epoca di Makart.

Media


Non sono presenti media correlati