Questo sito contribuisce alla audience di

Anau, cultura di-

cultura centroasiatica (altrimenti nota come cultura di Namazga) legata alle culture protostoriche iraniche, datata fra il IV e il II millennio a. C. È divisa in sei periodi (Namazga I-VI) ed è caratterizzata nel Calcolitico (periodi Namazga I-III) da ceramica inizialmente fatta a mano, color rosso o camoscio con decorazioni geometriche dipinte in bruno e, nell'Età del Bronzo, da ceramica fatta alla ruota, rossa, camoscio o grigia, decorata solo nel periodo Namazga IV. Gli insediamenti nell'Età del Bronzo raggiunsero dimensioni e complessità protourbane, con una struttura urbanistica e monumentale. Queste “città” avevano contatti commerciali a largo raggio con gli altri centri dell'altopiano iranico e con le città della civiltà dell'Indo ed erano uno dei centri della lavorazione e del commercio del lapislazzuli, esportato fino alla Mesopotamia: nel periodo Namazga VI, dopo una notevole crisi, le città vennero abbandonate e la popolazione si disperse in villaggi distribuiti in oasi. La capitale di ogni oasi era individuata da un grande palazzo e/o da una fortezza.