Questo sito contribuisce alla audience di

Antònio da Tèmpo

letterato italiano (Padova sec. XIV). Fu giudice a Padova dal 1329 al 1337; ghibellino, nel 1338 fu costretto all'esilio. Scrisse in latino, con esempi di versi volgari, la Summa artis rytmici vulgaris dictaminis (1332), il più antico trattato di metrica italiana.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti