Questo sito contribuisce alla audience di

Aranjuez, trattati di-

serie di accordi firmati o ratificati nella città spagnola di Aranjuez nei sec. XVIII-XIX. Tra essi ricordiamo quello del 1745, fra i Borbone e Genova, minacciata dagli Austro-Sardi, e, più importanti, quelli del 1801 e del 1805 con Napoleone. Il primo prevedeva la cessione di Parma alla Repubblica Francese in cambio della concessione della Toscana a Ludovico di Borbone-Parma, col titolo di re d'Etruria; quello del 18 gennaio 1805 sanciva l'alleanza tra la Spagna e l'imperatore: la prima si impegnava a fornire numerose navi da guerra, l'uso dei porti di El Ferrol, Cadice e Cartagena e sei milioni di razioni, nonché truppe da sbarco contro l'Inghilterra, in cambio della promessa (violata tre anni dopo) del rispetto dell'integrità del territorio spagnolo. Gravosissimo per la Spagna e invano avversato da uomini politici spagnoli (ma lo volle il favorito Godoy, e Carlo IV lo firmò passivamente), il trattato portò la Spagna al disastro navale di Trafalgar, con gravi conseguenze politiche.