Questo sito contribuisce alla audience di

Arse

(Arša), sovrano della dinastia persiana degli Achemenidi, che regnò tra il 338 e il 336 a. C., succedendo al padre Artaserse III assassinato dal suo ministro Bagoa. Durante il suo regno Filippo il Macedone scatenò l'attacco contro l'Impero persiano. Arse morì avvelenato dopo essere a sua volta venuto in urto con Bagoa.

Media


Non sono presenti media correlati