Questo sito contribuisce alla audience di

Ashihara, Yoshinobu

architetto giapponese (Tōkyō 1918-2003). Ha iniziato i suoi studi in Giappone per trasferirsi poi in America dopo la seconda guerra mondiale. Tornato in patria nel 1954, ha esercitato la propria professione costruendo vari edifici e realizzando alcune planimetrie di strade, mostrando una forte predilezione per le strutture a dimensione umana. Tra le sue opere, il Campus Takanodai del Collegio Masashino (1964), il Ginzai Sony Building (1966) e il grattacielo Daiichi-Kangin Bank a Tōkyō (1981).

Media


Non sono presenti media correlati