Questo sito contribuisce alla audience di

Aspàsia di Milèto

(greco Aspasía; latino Aspasia), donna milesia che convisse con Pericle dal 445 a. C., anno in cui questi ripudiò la moglie. Offrì sovente ai nemici politici di Pericle occasione per malevoli dicerie. Le riunioni di carattere culturale da lei tenute erano frequentate dalla migliore società ateniese. Diede a Pericle un figlio, Pericle il Giovane, che fu da lui legittimato dopo la morte dei primi due figli. Nel 432 le fu intentato un processo per empietà e lenocinio, ma fu assolta. § Con il nome di Aspasia , G. Leopardi adombrò l'ispiratrice della lirica omonima (1834) e del cosiddetto “ciclo di Aspasia ”, Fanny Targioni Tozzetti, per la quale nutrì una passione infelice.