Questo sito contribuisce alla audience di

Auberjonois, René-Victor

pittore svizzero (Yverdon 1872-Losanna 1957). Studiò a Dresda, Londra e Parigi (1901-14), dove subì l'influsso dei pittori nabis. Accostatosi successivamente a Cézanne e all'esperienza cubista di Picasso, approdò negli anni Venti a una formulazione classicista, cui non sono estranee alterazioni elementari in un'espressione primitiva. Un'ampia retrospettiva della sua opera è stata presentata alla Biennale di Venezia del 1948. Fu anche scenografo e come tale va ricordato soprattutto per le scene e i costumi della prima rappresentazione dell'Histoire du soldat (Losanna, 1918) di I. Stravinskij.