Questo sito contribuisce alla audience di

Avdeev, Michail Vasilevič

scrittore russo (Orenburg 1821-Pietroburgo 1876). Collaborò alle riviste Sovremennik (Il contemporaneo) e Delo (Opera). Nei primi romanzi (Tamarin, 1852, e La roccia sottomarina, 1860), che risentono l'influsso di Lermontov e di Turgenev, descrisse il personaggio dell'“uomo inutile” e la tragica situazione della donna nella società nobile. Scrisse anche un saggio critico (La nostra società attraverso i protagonisti della letteratura di cinquant'anni. 1820-1870; 1872).