Questo sito contribuisce alla audience di

Sovremennik

(Il Contemporaneo), rivista russa di letteratura e politica fondata a Pietroburgo nel 1836 da A. S. Puškin e diretta dal 1847 al 1866 da N. A. Nekrasov con l'iniziale collaborazione (1847-48) di V. G. Belinskij. Fu l'organo dei democratici che propugnarono la rivoluzione e diffusero la filosofia e l'estetica materialistica; pubblicò anche importanti opere di scrittori russi. Suoi collaboratori furono A. I. Herzen, I. A. Gončarov, I. S. Turgenev, N. A. Dobroljubov, N. G. Černyševskij. Fu soppressa nel 1866 dopo l'attentato di D. V. Karakozov contro Alessandro II.

Media


Non sono presenti media correlati